Villani Leonello

Condizioni generali di vendita

versione Febbraio 2013



    1. Ambito di applicazione
    1.1 Le presenti condizioni generali si applicano soltanto alle forniture di laminati di sughero naturale ed agglomerato accoppiati su tessuti o altri supporti (denominate brevemente tessuti di sughero) ed alle prestazioni, incluse le prestazioni in conto lavorazione su materiali del Cliente (denominate brevemente forniture), eseguite da Villani Leonello di Gianni e Marta Villani s.n.c., di seguito Villani Leonello, sulla base di un contratto stipulato tra noi ed un imprenditore.
    1.2 Eventuali condizioni in deroga alle presenti condizioni generali non si applicano, salvo la loro espressa determinazione nella nostra offerta.

    2. Offerta
    2.1 Le indicazioni sulla qualità dei tessuti sono stabilite esclusivamente ed in modo definitivo nella rispettiva scheda tecnica del produttore
    2.2 Le offerte hanno efficacia vincolante per 45 giorni di calendario, a aprtire dalla data dell'offerta.

    3. Condizioni di spedizione,passaggio a rischio
    3.1 I prezzi si intendono franco fabbrica Villani Leonello ( Luogo d'adempimento), escluso l'imballaggio.
    3.2 I prezzi sono netti in euro, più l'Iva, se dovuta secondo le norme in vigore senza ulteriori sconti.
    3.3 Sono consentite consegne parziali laddove siano ragionevoli per Villani Leonello.
    3.4 I rischio passa al cliente nel luogo d'adempimento anche in caso di forniture a domicilio, quando la fornitura è pronta per la spedizione o viene ritirata.

    4. Riserva di prestazione equivalente
    4.1 Qualora la fornitura convenuta contrattualmente non sia disponibile perché Villani Leonello non sia stata rifornita dai propri fornitori, ovvero perché la scorta per la fornitura è esaurita, Villani Leonello sarà autorizzata a provvedere ad una fornitura di qualità e prezzo equivalente. Laddove ciò non sia possibile, è facoltà di Villani Leonello recedere del contratto.

    5. Condizioni di pagamento
    5.1 Salvo diverse pattuizioni, le fatture hanno scadenza a decorrere da giorni trenta dalla data di emissione delle stesse e non sono consentiti sconti.
    5.2 Le spese d'incasso, nonché ogni altra spesa ad esse inerenti, sono ad esclusivo carico del cliente. Villani Leonello pertanto ha facoltà di addebitarle al cliente.

    6. Termini di spedizione
    6.1 Il rispetto del termine di spedizione concordato presuppone la ricezione in tempo utile di tutti i documenti che devono essere forniti dal Cliente, delle autorizzazione dei nulla osta, in particolare di progetti/disegni, nonché il rispetto, da parte del Cliente, delle condizioni di pagamento e degli altri obblighi convenuti. Qualora queste condizioni non vengano rispettate in tempo utile, i termini di spedizione saranno prorogati adeguatamente.
    6.2 Qualora il mancato rispetto dei termini di spedizione sia da attribuire a casi di forza maggiore, p. es. Mobilitazione delle truppe, guerre, sommosse, scioperi serrate, ecc., i termini saranno prorogati adeguatamente.
    6.3 In caso di ritardo da parte nostra, per ciascuna interna settimana di ritardo il Cliente potrà esigere, laddove renda credibile di aver subito un danno a causa del ritardo un indennizzo pari allo 0,5% del prezzo netto della parte della fornitura non utilizzabile dal Cliente a causa del ritardo, indennizzo che comunque non può superare complessivamente il 5% del prezzo suddetto.
    6.4 Il cliente può recedere dal contratto soltanto se il termine della spedizione, era da considerarsi esplicitamente essenziale ed il ritardo sia imputabile esclusivamente a Villani Leonello; con l'avvertimento di rifiutare l'accettazione della fornitura dopo la scadenza del termine stesso. Ciò comporta una modifica dell'onere della prova a svantaggio del cliente.
    6.5 Su nostra richiesta il cliente dovrà dichiarare entro un congruo termine se a causa del ritardo intende recedere dal contratto oppure se pretende l'esecuzione della fornitura.

        7. Vizi della cosa
        La nostra responsabilità in caso di vizi della cosa è regolata tassativamente come segue:
        7.1 La qualità del tessuto di sughero commercializzate da Villani Leonello è fissata tassativamente per ogni singolo tipo di tessuto nella rispettiva scheda tecnica (TS) fornita dal produttore. Tutte le qualità ivi non indicate non sono oggetto della garanzia.
        7.2 In caso di forniture di tessuti che al momento del passaggio del rischio non dimostrano le qualità indicate nella rispettiva TS, fornita dal produttore, (vizio), a discrezione di Villani Leonello, previa verifica della fornitura da parte del produttore, si procederà alla riparazione gratuita o alla sostituzione (adempimento tardivo).
        7.3 Dall'adempimento tardivo non decorre un nuovo periodo di prescrizione.
        7.4 Non saranno accettati reclami e/o resi per leggere differenze riscontrate nei nostri articoli in quanto trattasi di prodotti artigianali.La superficie irregolare, i buchi , le variazioni di tonalità del colore da partita e partita e le leggere striature rientrano nelle caratteristiche naturali del sughero e non danno adito a reclamo.
        7.5 La Villani Leonello non ha eseguito prove specifiche sulle diverse modalità di utilizzo dei materiali forniti. E' compito del Cliente verificare, sotto la propria responsabilità,l'idoneità del rispettivo tipo di tessuto di sughero per l'utilizzo dallo stesso prospettato.
        7.6 Non saranno accettati reclami su merce che abbia subito ulteriori lavorazioni o che sia stata tagliata.
        7.7 l'azione per far valere i vizi si prescrive in 12 mesi di spedizione.
        7.8 Il cliente dovrà provvedere all'immediata denuncia scritta dei vizi della cosa da comunicarsi comunque, entro giorni due dalla scoperta. La denuncia comprende la comunicazione dei dati identificativi della fornitura (n. fattura , n. batch, etc.)
        7.9 Qualora il cliente non dovesse concedere, senza giustificato motivo, la possibilità dell'adempimento tardivo entro un termine congruo, saremo sollevati dalla responsabilità per vizi della cosa.
        7.10 In caso di esito negativo dell'adempimento tardivo,il Cliente può recedere dal contratto o ridurre il corrispettivo, fermo l'eventuale diritto del risarcimento del danno (10.)
        7.11 L'azione per far valere i vizi non sussiste nel caso in cui la divergenza dalla caratteristiche convenute o in caso di una diminuzione della possibilità di utilizzo siano considerate irrisorie dal produttore. L'azione per far valere i vizi non sussiste inoltre né dopo il passaggio del rischio in caso di danni che conseguono all'utilizzo scorretto o negligente o a particolari influssi esterni non previsti nel Contratto.
        7.12 Le pretese del Cliente riguardanti il rimborso delle spese necessarie ai fini dell'adempimento tardivo, in particolare le spese di trasporto, di viaggio, per lavori e materiali sono escluse, laddove le spese aumentino, perché la fornitura è stata portata successivamente in un luogo diverso dal luogo d'adempimento.
        7.13 I diritti di rivalsa del Cliente nei confronti di Villani Leonello e/o del produttore sussistono soltanto nella misura e nei termini specificati al punto 7, indipendentemente da eventuali condizioni che il Cliente abbia stipulato con il proprio Cliente e/o accordi che prevedano diritti più ampi.
        7.14 Sono esclusi a favore del Cliente diritti più ampi o diversi da quelli disciplinati al punto 7, per vizi della cosa, in particolare è escluso il diritto al risarcimento del danno. Circa il diritto al risarcimento del danno si applica per il resto il punto 10.

        8. Beni provenienti dal Cliente
        8.1 Il cliente garantisce che l'utilizzo delle decorazioni, dei loghi , di marchi, di tessuti , messi a disposizione di Villani Leonello, indipendentemente dal supporto, non violano eventuali diritti di terzi. Il Cliente esonererà Villani Leonello da eventuali pretese di terzi.

        9. Impossibilità, adeguamento del contratto
        9.1 Ove non sia possibile effettuare la fornitura, Il Cliente ha diritto al risarcimento del danno, tranne nel caso in cui l'impossibilità non sia imputabile a Villani Leonello. La pretesa del Cliente al risarcimento del danno è comunque limitata al 10% del valore della parte di fornitura che non può essere utilizzata dal Cliente a causa dell'impossibilità della prestazione. Tale diritto non sussiste qualora la legge preveda la responsabilità in caso di dolo, colpa grave o di impossibilità originaria o in caso di morte, violazione dell'integrità fisica o della salute. Ciò non comporta la modifica dell'onere della prova a svantaggio del Cliente. Resta salvo il diritto di recesso del Cliente.
        9.2 laddove casi di forza maggiore (6.2) modifichino sostanzialmente l'importanza economica o il contenuto della fornitura o incidano notevolmente su Villani Leonello, il Contratto si intenderà adeguato alla luce del principio generale di buona fede. Ove tale adeguamento non sia sostenibile sotto il profilo economico, spetta a Villani Leonello il diritto di recesso. Informeremo senza indugio il Cliente circa l'esercizio di recesso una volta preso conoscenza della portata del caso di forza maggiore, e ciò anche qualora con il Cliente sia stata convenuta una proroga dei tempi di spedizione.

        10. Altre ipotesi di risarcimento del danno
        10.1 Sono esclusi dal risarcimento del danno derivante dalla violazione di obbligazioni ed il diritto al risarcimento del danno derivante da atto illecito.
        10.2 Forniamo suggerimenti relativi all'applicazione tecnica così come suggerimenti di altro tipo secondo le nostre proprie conoscenze in materia, ma ciò non comporta a carico di Villani Leonello alcun obbligo verso il Cliente. Il Cliente non viene esonerato dal suo obbligo di esaminare, sotto propria responsabilità, il tessuto di sughero per l'utilizzo prospettato. Ciò vale anche qualora Villani Leonello conosca quale sia l'utilizzo da parte del Cliente.
        10.3 Ciò non vale in caso di violazione di obblighi contrattuali essenziali. In tal caso il risarcimento del danno da parte di Villani Leonello è comunque limitato al danno prevedibile ed intrinseco al tipo di contratto in essere.
        10.4 L'esclusione o la limitazione della responsabilità di Villani Leonello ai sensi del punto 10. si estende alla responsabilità personale degli impiegati, lavoratori, collaboratori e altri ausiliari di Villani Leonello, ma non alla responsabilità personale dei rappresentanti legali.
        10.5 Le disposizioni di cui al punto 10 non comportano una modifica dell'onere della prova a vantaggio del Cliente.

        11. Segretezza
        11.1 Ogni parte contrattuale che ha ricevuto dall'altra parte, informazioni, conoscenze, elaborati, fotografie, disegni, planimetrie, documentazione tecnica, che p.es. si inoltrano in occasione dell'offerta ai Clienti di Villani Leonello (Informazioni), le utilizzerà solamente ai fini del rispettivo contratto, le tratterà in modo riservato e non le metterà a conoscenza di terzi senza il previo consenso espresso dell'altra parte. Ciò non vale per informazioni comunemente note al momento della ricezione o già note alla parte destinataria delle stesse senza l'utilizzo di informazioni segrete provenienti dall'altra parte.
        11.2 Le informazioni devono essere restituite a Villani Leonello senza indugio qualora non si dovesse addivenire alla conclusione del contratto. E' escluso il diritto di ritenzione a favore del cliente.

        12. Foro competente
        Foro competente esclusivo, anche per crediti da assegni e crediti cambiari, è Firenze.

        13. Diritto applicabile
        E' valido esclusivamente il diritto della repubblica Italiana. La convenzione delle Nazioni Unite dell'11.04.1980 sui contratti di acquisto internazionale di merci non si applica.

      VILLANI LEONELLO SNC